TRASPORTI: MINISTRO CARAVALE SU ''PATENTE VELOCE''
TRASPORTI: MINISTRO CARAVALE SU ''PATENTE VELOCE''

Roma, 9 ott. (Adnkronos) - In relazione alle notizie recentemente apparse su organi di stampa circa ipotesi di ''boicottaggio'' posto in atto dalle autoscuole nei confronti della ''patente veloce'', il ministro dei Trasporti e della Navigazione Giovanni Caravale ribadisce la ferma determinazione a continuare sulla strada della semplificazione gia' intrapresa dagli uffici competenti del dicastero.

La ''patente veloce'' in una sola settimana di applicazione, ha gia' consentito a piu' di 10.000 persone di ricevere la patente all'atto del superamento dell'esame di guida. La procedura posta in essere consentira' inoltre, ogni anno, di servire a domicilio 4.000.000 di utenti sia per l'annotazione del trasferimento di residenza che per la conferma di validita' della patente.

''Si tratta -ha dichiarato il ministro Caravale- di risultati che rispondono al desiderio sempre piu' diffuso di servizi tempestivi ed efficienti. E' importante che gli automobilisti verifichino che, da parte delle agenzie di disbrigo delle pratiche automobilistiche, non siano messe in opera azioni tese a vanificare i risultati che sono stati realizzati nell'esclusivo interesse del cittadino-utente.

Per contro sono auspicabili -ha concluso il ministro Caravale- forme di collaborazione con gli operatori del settore finalizzate alla semplificazione delle procedure e non alla difesa di interessi corporativi''.

(Com/Pe/Adnkronos)