VINO: MINISTERO SANITA' E NAS CONTRO SOFISTICAZIONI
VINO: MINISTERO SANITA' E NAS CONTRO SOFISTICAZIONI

Roma, 9 ott. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - I ministeri della Sanita' e delle Risorse Agricole e i Nuclei Antisofisticazioni scendono in prima linea contro la sofisticazione dei prodotti vinicoli. Venticinquemila litri di mosto in fermentazione, 60 kg di zucchero semolato, attrezzature enologiche varie per un valore di 1 miliardo sono stati sequestrati di NAS a Treviso e a Taranto sono sotto sequestro 250 hl di sostanza idrozuccherina, 50 kg di zucchero, 2 autocisterne e altre attrezzature per un valore di circa 2 miliardi di lire.

Le operazioni rientrano nel quadro di una strategia operativa, opportunamente pianificata, come ogni anno nel periodo vendemmiale - si legge in una nota del ministero della Sanita' - per contrastare il fenomeno della sofisticazione dei prodotti vinicoli. Quest'anno poi - continua il comunicato - oltre all'inclemenza del fattore tempo che ha repentinamente abbassato la produzione di uva del 30-40%, si sta registrando una intensa attivita' dei sofisticatori, attratti dalla possibilita' di trarre vantaggi economici, tenuto conto del consistente rialzo del prezzo delle uve (stimato tra il 50 e l'80%) e conseguentemente del vino.

(Com/As/Adnkronos)