I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Pallanuoto. Esordio negativo per il 'setterosa' nella giornata d'apertura della coppa del mondo di pallanuoto a Sidney. Le azzurre sono state battute 7 a 6 dalla padrone di casa dell'Australia, perdendo nel finale l'occasione di pareggiare il conto delle reti. Nell'altro incontro del girone A l'Olanda ha letteralmente travolto la Nuova Zelanda 21 a 1. ''Abbiamo giocato male -commenta Pierluigi Formiconi, il ct azzurro- sbagliando anche le cose facili, senza sfruttare a dovere le superiorita' numeriche in attacco, l'Australia invece ha sempre giocato in pressing meritando di vincere''.

Calcio. Arbitri sull'orlo di una crisi di nervi dopo il rientro di Diego Armando Maradona nel campionato argentino. Per far fronte allo stress provocato dalle escandescenze del ''Pibe de Oro'' e dei suoi fans, gli arbitri argentini hanno deciso di rivolgersi a Emilio Chiesa, psicologo di fiducia del ''Colegio de Arbitros''. Sotto la guida del dottor Chiesa, due volte al mese i piu' importanti arbitri argentini si sottopongono a sedute collettive per discuterere delle implicazioni psicologiche e sociali dell'arbitraggio, sedute ultimamente monopolizzate dai problemi psicologici creati alla categoria da Maradona. ''Le implicazioni a livello sociale del fenomeno Maradona sono emerse sin dalle prime riunioni -ammette il dottor Emilio Chiesa- e da allora abbiamo cominciato a trattare la questione in diverse occasioni''.

Calcio. Il 'Punto Rosso sexy shop' e' lo sponsor di una squadra di Venezia che gioca nel torneo ''amatoriale'' e dilettantistico della Uisp. La squadra veneta porta, con tanto orgoglio, il simbolo del neo sponsor sulle maglie bianche anche perche' il ''mecenate'' presidente onorario, Valerio Castellaro, ha promesso come premio partita per ''stimolare'' i suoi 16 giocatori incontri ''ravvicinati'' e feste con la presenza garantita di porno star. E tanto per ''gradire'', alla festa di presentazione ufficiale della squadra, l'ospite d'onore e' Jessica Rizzo, immediatamente nominata all'unanimita' madrina del sodalizio.

(Dis/As/Adnkronos)