RAI: MORATTI AL MIPCOM, LA STRATEGIA INTERNAZIONALE
RAI: MORATTI AL MIPCOM, LA STRATEGIA INTERNAZIONALE

Roma, 10 ott. (Adnkronos) - Una Rai ''ristrutturata e risanata nei bilanci'' si e' presentata al Micpom '95 anche nel ruolo di co-sponsor della manifestazione insieme al partner France Television. Nel corso di una conferenza stampa il presidente, Letizia Brichetto Moratti, ha ribadito infatti che si e' conclusa l'opera di risanamento, che si e' passati ad un attivo di 19 miliardi e che la previsione per il 1995 e' di un attivo pari a 30 miliardi di lire.

L'azienda -afferma un comunicato- ha altresi' posto le basi per un rilancio del servizio pubblico anche su scala internazionale e per un ritorno agli investimenti strategici. Nel triennio 94-96 e' stato, al proposito, stanziato un miliardo e mezzo di dollari per il rinnovamento tecnologico e per la produzione. Un particolare rilievo assume la strategia internazionale, che si manifesta con un'attivita' politica di alleanze. Tra i maggiori partners si ricordano France Television, la Bbc, la Tve e la Zdf.

A Mipcom il presidente Moratti ha colto l'occasione per annunciare il lancio di Rai International: ''un servizio che non solo favorisce la crescita dei rapporti tra la collettivita' nazionale e gli italiani residenti in altri paesi, ma che vuole promuovere e diffondere la cultura, la lingua, la creativita', la produzione e la storia al di fuori dei confini nazionali. La nascita di questo nuovo canale televisivo, che fa capo all'omonima direzione, e' il frutto di un accordo strategico con il gruppo saudita Dallah Albaraka, uno dei maggiori gruppi privati del Medio oriente che opera in diversi settori in piu' di 30 nazioni ed e' stato fondatore della Mbc -Middle East Broadcasting e della Art -Arab Radio and Television. Rai International sara' diffuso negli Stati Uniti, in Canada, in Argentina, Brasile, Venezuela e in Australia. Sin dai primi mesi del 1996 il canale trasmettera' 16 ore al giorno e arrivera' a 24 nel secodo anno di trasmissione offrendo il ''meglio'' della produzione Rai e dando ampio spazio all'informazione nazionale, regionale e allo sport. (segue)

(Com/As/Adnkronos)