CINEMA: STALLONE A ROMA SI INCROCIA CON LA EX (2)
CINEMA: STALLONE A ROMA SI INCROCIA CON LA EX (2)
''HO RIFIUTATO 'SHOWGIRLS'''

(Adnkronos) - In 'Jade', scritto dallo sceneggiatore di 'Basic Instinct' e di 'Showgirls' Joe Eztheras, la Everhart e' Patrice Jacinto, una ragazza che aiuta il procuratore David Corelli (David Corelli) a fare luce sull'omicidio di un miliardario di San Francisco da cui la storia prende il via. Anche se il film non risparmia le sequenze erotiche, la Everhart dice di avere accettato la parte ''perche' non c'e' alcuna scena di nudo per me. Ho fatto una vecchia promessa a mia nonna quando iniziai a fare la modella -aggiunge- non avrei mai dovuto mostrare troppo del mio corpo, e non ho intenzione di romperla''. Una promessa tanto solida che ha spinto l'attrice a rifiutare la parte di Elizabeth Berkley in 'Showgirls': ''Me l'avevano offerta -ammette- ho letto la sceneggiatura e ho detto 'no grazie'''.

Una vita da top model tra gli Usa, Milano e Parigi (''in cui spesso ti trovi in perfetta solitudine'', dice) la Everhart difende 'l'assalto' delle indossatrici al cinema. ''Se ci sono ragazze piene di talento che vogliono passare dalle sfilate allo schermo ben vengano''. Ammette di non aver visto ancora un film delle sue colleghe come la McPherson e la Crawford, ma e' pronta a sprecare complimenti per loro. ''Auguro a Cindy le piu' grandi fortune -dice- lei e' un'amica vera, e' stata la prima a starmi accanto quando sono entrata nel mondo della moda''. E' tutti i pettegolezzi sulle top model? ''Tutte falsita' -dice- a chi parla male di una come Claudia Schiffer dico che lei e' bellissima e molto brava, e che non si arriva ai suoi livelli se non si hanno delle qualita' enormi''.

(Dis/Gs/Adnkronos)