LIRICA: CIOCCHETTI (CCD), CRISI ENTI COLPA GOVERNO
LIRICA: CIOCCHETTI (CCD), CRISI ENTI COLPA GOVERNO

Roma, 2 nov. -(Adnkronos)- ''L'unico responsabile dell'attuale situazione di crisi degli enti lirici e dello spettacolo in Italia e' il governo''. Lo afferma il responsabile nazionale del Ccd per lo spettacolo, on. Luciano Ciocchetti. ''Nel mese di aprile -ricorda Ciocchetti- fu approvata dal Parlamento la legge di riordino dello spettacolo, che avrebbe pero' avuto bisogno di provvedimenti legislativi e leggi quadro successivi che mettessero il settore in condizione di trarre i benefici della nuova normativa''.

''A quel punto il governo, attraverso il sottosegretario D'Addio, ha formulato e fatto circolare tra le forze politiche, in via informale, un testo di legge che rappresentava una buona base di partenza per il riequilibrio dei finanziamenti. Oggi -conclude Ciocchetti- questo testo e' scomparso, forse per contrapposizioni interne allo stesso governo, e l'unica iniziativa che l'esecutivo prende e' quella di ridurre nella prossima finanziaria di 50 mld i finanziamenti agli enti lirici''.

(Com/Pn/Adnkronos)