TV: DI GIANNANTONIO A CECCHI PAONE, NON SONO UN CRONISTA ROSA(2)
TV: DI GIANNANTONIO A CECCHI PAONE, NON SONO UN CRONISTA ROSA(2)
LA REPLICA, ''NON E' UN DEMERITO, E' UN DATO DI FATTO''

(Adnkronos) - ''La verita' -prosegue il conduttore di 'Italia Sera'- e' che non e' facile fare un buon prodotto, agile e vicino alla gente. Quest'anno noi abbiamo cercato di trovare un mix equilibrato di argomenti di cronaca di vari colori. E non certo puntando tutto sulla cronaca rosa. Anzi abbiamo eliminato il pettegolezzo perche' ci siamo resi conto che non era adatto alla trasmissione che stiamo facendo. Enrico Papi con le sue 'Chiacchiere' e' passato alla tarda notte di Raiuno. E, invece, leggo che io sarei un cronista rosa. Se qualcuno l'avesse scordato sono un inviato che si e' occupato per molti anni di politica estera e che ora conduce un programma che si occupa anche di costume. E a Retequattro -conclude- lo sanno bene, perche' ci hanno studiato a memoria''.

La replica di Alessandro Cecchi Paone non si fa attendere: ''Sono stupito -afferma il conduttore di 'Giorno per Giorno'- Che 'Italia Sera' sia soprattutto un rotocalco rosa e' fuori discussione. Ma non e' nota di demerito, me ne sono occupato spesso anch'io e lo faro' ancora''.

''Comunque -aggiunge Cecchi Paone- i motivi per cui i due programmi non sono in concorrenza sono altri: andiamo in onda in maniera completamente diversa e con una missione ancora piu' diversa. 'Italia Sera' va in onda sulla rete ammiraglia della Rai, per 40 minuti: e' un cuscinetto prevalentemente leggero tra il Tg1 delle 18 e 'Luna Park', che e' uno dei programmi piu' ascoltati. (segue)

(Stg/Gs/Adnkronos)