DINI-ROMITI: SCOPPIA LA PACE TRA GOVERNO E GRANDE INDUSTRIA(2)
DINI-ROMITI: SCOPPIA LA PACE TRA GOVERNO E GRANDE INDUSTRIA(2)

(Adnkronos) - A sua volta, intervenendo al convegno di Bologna, il presidente del consiglio, Lamberto Dini ha detto con soddisfazione di condividere ''molte cose del giudizio del dottor Romiti, sull'Italia che cresce e migliora. Cresce la sua economia, la partecipazione dei cittadini alla vita della nazione, e si rafforza la nostra democrazia. Insomma -ha detto Dini- migliora il nostro paese''.

Piu' tardi, prima di ripartire da Bologna per il Piemonte, alla domanda dei giornalisti che gli chiedevano se fosse 'pace fatta' tra Governo e industriali, Dini ha risposto: ''credo che una dialettica debba sempre esistere tra governo e imprese, e la considero un fattore positivo. Quindi, le critiche, i suggerimenti e le raccomandazioni che vengono dalle imprese sono utili al governo, e sono sempre benvenute. Importante -ha ammonito Dini- e' che la critica non diventi distruttiva. Ma non mi pare che sia questo il caso'', ha concluso, riferendosi appunto all'intervento di Romiti alle Assise di Rimini.

''Avete ascoltato oggi le parole dell'amministratore delegato della Fiat e quelle del presidente di Confindustria -ha spiegato ancora Dini ai cronisti- io condivido il loro giudizio e cioe', che l'Italia e' un paese che cresce e che migliora. Certo, ha i suoi problemi: pero' con una partecipazione piu' forte di tutte le forze attive della nazione, questi problemi possono essere affrontati e risolti''.

(Dac/Gs/Adnkronos)