FINANZIARIA: PAGLIARINI, ALLA TREMONTI I 6 MLD PER GLI STATALI
FINANZIARIA: PAGLIARINI, ALLA TREMONTI I 6 MLD PER GLI STATALI

Firenze, 4 nov. -(Adnkronos)- I 6 mila miliardi previsti dalla finanziaria quale adeguamento degli stipendi dei pubblici dipendenti dovrebbero essere impiegati, invece, per rifinanziare la legge Tremonti. E' questa una delle proposte di emendamento alla legge finanziaria predisposta dalla Lega Nord ed illustrate oggi a Firenze, ai quadri regionali, da Giancarlo Pagliarini, ex ministro del Bilancio nel governo Berlusconi ed ora presidente del ParlamenTo del Nord.

Il rifinanziamento per tutto il 1996 della legge Tremonti, secondo Pagliarini, diventa essenziale per il rilancio dell'economia in Italia e per aprire la strada dell'ingresso del nostro paese in Europa, rispettando gli accordi di Maastricht. ''Se gli statali protestano -ha aggiunto il parlamentare della Lega-, se non gli va bene lo stipendio, possono sempre licenziarsi e cercare un altro lavoro''.

Pagliarini se la prende anche col progetto di destinare 350 miliardi ai forestali della Calabria. ''Questi fondi -ha detto- debbono essere trasferiti a tutte le regioni, col vincolo di destinazione per il settore artigiano''. Ma per l'ex ministro del Bilancio un ulteriore risparmio alle spese dello Stato potrebbe venire anche dalla chiusura di alcuni ministeri. Tra questi, trasferendone le competenze alle regioni, quello della Pubblica Istruzione: ''E' cosi' -ha aggiunto- in tutti gli stati federali moderni''.

Infine, Pagliarini si e' soffermato sulla polemica di questi giorni tra Bankitalia e governo: ''Il problema - ha detto - non e' tanto se mancano o meno 10 mila miliardi al bilancio dello Stato. Il problema e' avere la vera volonta' di cambiare l'organizzazione dello Stato''.

(Afi/Pn/Adnkronos)