POLONIA: CHI E' LO SFIDANTE KWASNIEWSKI (2)
POLONIA: CHI E' LO SFIDANTE KWASNIEWSKI (2)

(Adnkronos) - La sua carriera politica inizia nel 1978, all'eta' di 23 anni, quando entra nelle organizzazioni giovanili del Partito operaio unificato polacco (Pzpr), iniziando una fulminea ascesa che lo vede giornalista, dirigente del Pzpr, direttore del settimanale ''Itd'' nel 1981, ministro senza portafoglio dal 1985 al 1987, commissario governativo per la Gioventu' e lo Sport dal 1987 al 1990 ed infine presidente del Comitato olimpico polacco. Delfino del primo ministro moderato Rakovski, ultimo esponente del vecchio regime, il giovane leader trasforma il Pzpr in un partito socialdemocratico nel 1990 e guida la Csd alla vittoria di due anni fa, nelle consultazioni per il rinnovo del Sejm, il parlamento, assicurandosi, assieme agli alleati del Partito dei contadini, una solida maggioranza.

I vescovi polacchi hanno emesso una carta pastorale in cui si invita a non votare candidati compromessi con il precedente regime, un documento che senza nominarlo sembra ritagliato apposta su Kwasniewski. Ma il primate di Polonia Jozef Glemp ha evitato di scendere in campo personalmente, temendo di provocare una reazione contraria. (segue)

(Red/Pn/Adnkronos)