SGARBI-MAIOLO: DENUNCIATI I MAGISTRATI DI CATANZARO
SGARBI-MAIOLO: DENUNCIATI I MAGISTRATI DI CATANZARO

Roma, 4 nov. -(Adnkronos)- Vittorio Sgarbi ha dato mandato al suo legale, Giuseppe Lupis, di denunciare per abuso d'ufficio e attentato alle prerogative del parlamento i magistrati della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro che ieri gli hanno inviato un avviso di garanzia per 'associazione mafiosa e voto di scambio'. La denuncia, spiega l'avvocato Lupis, ''verra' inoltrata alle procure della Rapubblica presso il tribunale di Potenza e di Messina. Si ipotizza la violazione dell'art.289 del codice penale, che punisce con reclusione non inferiore ai dieci anni chiunque commette un fatto diretto a impedire l'esercizio delle funzioni al presidente della Repubblica, alle assemblee legislative o alla Corte Costituzionale''.

Lo stesso Sgarbi fa sapere che ''riserva ogni altra azione contro i responsabili della tutela dei diritti e delle prerogative del parlamento e dei parlamentari che omettessero di attivarsi per il ripristino dei diritti e delle prerogative del parlamento e dei parlamentari, rendendosi cosi' complici di un preciso attentato alla Costituzione''.

(Sin/Pn/Adnkronos)