PALEOANTROPOLOGIA: FORSE UN HOMO ERECTUS ASIATICO
PALEOANTROPOLOGIA: FORSE UN HOMO ERECTUS ASIATICO

Londra, 16 nov. - (Adnkronos) - Se i primi ominidi erano africani, i loro discendenti diretti erano presenti in Asia almeno 1,9 milioni di anni fa. Dove potrebbe anche aver avuto origine un Homo erectus, il ''padre'' dell'Homo sapiens. La scoperta, ''la prima a tracciare un legame diretto fra l'Asia e i noti siti in cui si svilupparono i primi ominidi nell'Africa orientale'', e' stata pubblicata sulla rivista britannica Nature che le dedica la copertina del numero che uscira' domani.

I risultati che anticipano di almeno 100mila anni l'emigrazione asiatica degli ominidi, insieme all''''ipotesi asiatica'' per l'Homo erectus, rivoluzionaria in una paleontologia dominata dal continente nero, sono stati avanzati da un gruppo di ricerca internazionale guidato da Russell Ciochon, dell'Universita' dello Iowa, analizzando i reperti (ossa e due utensili rudimentali) scoperti nel 1988 nella grotta di Longgupo (grotta dell'Osso del Dragone), a una ventina di chilometri dalle Tre Gole del fiume Yangze, nella provincia cinese dello Sichuan. (Segue)

(Sip/Zn/Adnkronos)