USA '96: CLINTON PERDE ANCHE LA SCHROEDER
USA '96: CLINTON PERDE ANCHE LA SCHROEDER

Denver, 30 nov -(Adnkronos)- Continuano al Congresso di Washington le defezioni tra le fila dei democratici. Patricia Schroeder, 55 anni, da 23 anni in politica, e' infatti il sesto autorevole deputato della minoranza democratica alla Camera ad aver annunciato di non volersi ricandidare al Congresso. La sua rinuncia, anche se non costera' probabilmente il seggio per i democratici -il suo collegio elettorale e' quello di Denver, Colorado, una roccaforte del partito di Bill Clinton- ha comunque gettato nello sconforto i suoi sostenitori ed in particolare le leader femministe che consideravano la Schroeder il loro ''braccio armato'' al Congresso. Inoltre, la decisione della Schroeder di non ricandiddarsi privera' i democratici di una delle piu' importanti voci ''liberal'' del partito dell'elefante, diventata famosa anche per aver definito Ronald Reagan ''The Teflon President'', il ''presidente antiaderente''.

Il ritiro della Schroeder giunge a meno di due mesi dall'annuncio della decisione del senatore Sam Nunn, per anni potentissimo presidente della Commissione Difesa del Senato, di non volersi ricandidare per la quinta volta al Congresso. Nunn era stato l'ottavo senatore democratico ad annunciare quest'anno l'abbandono della politica. L'uscita di scena di Nunn, ed in misura minore quella di Patricia Schroeder, rendera' ancora piu' difficile per i democratici del presidente Bill Clinton la riconquista nel '96 della maggioranza del Congresso, ceduta ai repubblicani lo scorso anno.

(Neb/Zn/Adnkronos)