RIFIUTI MILANO: BERSANI, SIAMO SOLIDALI MA NON INGENUI
RIFIUTI MILANO: BERSANI, SIAMO SOLIDALI MA NON INGENUI

Bologna, 4 dic. -(Adnkronos)- ''Solidali'' con l'amministrazione milanese, ma ''non certo ingenui''. Il presidente della Regione Emilia Romagna, Pier Luigi Bersani, chiarisce i termini dell'intesa con gli amministratori del capoluogo lombardo sull'emergenza rifiuti. ''Nel momento di massima crisi ambientale -spiega- la citta' di Milano si e' rivolta a noi, conoscendo la nostra organizzazione di smaltimento. D'intesa con i sindaci e in ore cruciali per lo sgombero dei rifiuti accatastati in citta', abbiamo dichiarato la disponibilita' a concorrere ad affrontare l'emergenza entro limiti quantitativi e temporali da convenzionare, e ovviamente all'interno della disponibilita' dei nostri impianti e nella piena tutela delle esigenze dei nostri servizi ordinari. Niente di piu' e di diverso''.

''Qualora Milano risolva altrimenti, e con proprie forze, lo sgombero dei rifiuti, allora non si sara' bisogno di noi -aggiunge Bersani-. Stiamo cercando di appurarlo. In ogni caso, le quantita' sono assolutamente limitate e concordate con le amministrazioni locali. Nessun impegno -chiarisce ancora- e' stato assunto per il futuro''.

''Dimostrare solidarieta' in una emergenza che grava sui cittadini -sostiene Bersani- rafforza la nostra voce nel chiedere, ad esempio, che Milano e la Lombardia considerino finalmente in modo operativo il loro contributo al risanamento del Po e dell'Adriatico''.

(Ata/Zn/Adnkronos)