BANCHE: SAN PAOLO APRE, PER PRIMA, A VIENNA
BANCHE: SAN PAOLO APRE, PER PRIMA, A VIENNA

Vienna, 4 dic. (Adnkronos) - L'Istituto bancario San Paolo di Torino apre l'11 dicembre la propria filiale a Vienna, sotto la direzione di Giuseppe Picari. La piu' grande banca italiana e' la prima fra i maggiori istituti di credito europei a sfruttare i vantaggi offerti dall'ingresso dell'Austria nell'Unione europea, avvalendosi, tramite la nuova filiale, della possibilita' di calcolare nei ''ratios'' di bilancio dell'ufficio locale gli interi mezzi propri della casa madre.

Forte del supporto diretto del San Paolo di Torino (8.800 miliardi di lire di mezzi propri, rispetto ai 7.860 miliardi del maggiore istituto di credito austriaco, 200 mila miliardi di attivo netto, 120 mila miliardi di depositi clienti, 4 milioni di clienti e 60 mila azionisti), la filiale avra' cosi' accesso ad operazioni di ampio respiro dirette a soddisfare le esigenze della clientela primaria austriaca, legata per motivi storici ed economici all'Italia. Ricordiamo che l'Italia costituisce il secondo partner commerciale dell'Austria, dopo la Germania.

Con il motto ''Europaische Qualitat'', il San Paolo affronta quindi la sfida con la concorrenza internazionale anche in Austria, aggiungendo un'importante casella alla presenza europea ormai consolidata. Con riferimento alla sola Europa, il San Paolo possiede filiali a Londra, Amsterdam, Atene, Francoforte, Monaco di Baviera, Bruxelles e Madrid, a cui si aggiungono le partecipazioni in Spagna, Francia, Lussemburgo e Ungheria.

La filiale si affianca al Sanpaolo Bank (Austria) AG, che da oltre 10 anni e' presente sul mercato austriaco e che continuera' ad occuparsi del settore ''Private banking''.

(Nsp/Gs/Adnkronos)