TASSI: SALOMON, RIMARRANO STABILI NEL 1996
TASSI: SALOMON, RIMARRANO STABILI NEL 1996

Roma, 4 dic. (Adnkronos) - La recente ed inattesa ripresa dell'inflazione e la sostenuta crescita economica spingera' la Banca d'Italia a mantenere una politica di rigore monetario. Ciononostante, i prezzi potrebbero riprendere a scendere e nel 1996 tassi d'interesse dovrebbero rimanere stabili. E' quanto sostiene la Salomon Brothers in uno studio che fa il punto sulla congiuntura economica italiana.

Il sostenuto andamento della crescita del Pil emerso nell'ultimo trimestre, in controtendenza con i dati che arrivano dagli altri paesi europei, dovrebbe stemperarsi con il progressivo rallentamento della domanda estera.

Tuttavia, sostengono gli analisti della Banca d'Affari, squilibri regionali e settoriali - dovuti alla forte concentrazione di industrie dell'export nel Nord d'Italia- potrebbero continuare ad alimentare pressioni inflazionistiche di breve termine tenendo in allerta le autorita' monetarie. Se poi dovessero sfumare i benefici della politica fiscale decisi per il 1996 e l'inflazione dovesse continuare a dare segnali di vivacita', la Banca d'Italia sarebbe costretta a tirare ulteriormente le briglie del credito.

(Red/Pe/Adnkronos)