UE: PISANU, SEMESTRE UN PRETESTO PER EVITARE ELEZIONI
UE: PISANU, SEMESTRE UN PRETESTO PER EVITARE ELEZIONI
PDS SMETTA DI PRENDERE TEMPO E CHIARISCA

Roma, 4 dic. - (Adnkronos) - Alla vigilia del dibattito sulla presidenza italiana nella UE, il vice presidente vicario del gruppo dei deputati di Forza Italia, Giuseppe Pisanu, invita il Pds a chiarire la propria posizione in merito alle elezioni anticipate. ''Il fatto che il semestre europeo venga utilizzato con eguale forza argomentativa tanto dai sostenitori delle elezioni a febbraio, quanto dai sostenitori delle elezioni a giugno, dimostra soltanto che si tratta di un pretesto. La verita' -rileva Pisanu- e' che, semestre o no, l'Italia ha bisogno di andare subito alle elezioni per darsi un governo autorevole in grado di affrontare efficacemente i suoi problemi''.

''In questo senso si sono gia' pronunziati, senza ombra di equivoco, Fi, An e Prc mentre in senso contrario si sono pronunziati Lega, Popolari e partiti minori. Il Pds, invece, continua a giocare d'astuzia e a prendere tempo, ora proponendo incomprensibili verifiche ora suggerendo, come fa oggi dalle colonne de 'L'unita'', di votare a maggio: una mediazione in termini di puro calendario che non salverebbe ne' la capra nazionale ne' i cavoli europei. E allora il Pds dia una mano d'aiuto al presidente della Repubblica e si decida: perche' e' proprio la sua decisione che determinera' una chiara maggioranza parlamentare per le elezioni a febbraio o, ad essere realisti, alle calende greche''.

(Pol/Zn/Adnkronos)