CINEMA: PER 'L'AQUILONE' DI ANTONIONI TONINO GUERRA IN RUSSIA
CINEMA: PER 'L'AQUILONE' DI ANTONIONI TONINO GUERRA IN RUSSIA
MA 'AL DI LA' DELLE NUVOLE' NON E' USCITO NEGLI USA

Roma, 4 dic. - (Adnkronos) - Tonino Guerra 'occhio' di Michelangelo Antonioni in Russia. Il poeta e sceneggiatore fara' alcuni sopralluoghi per conto del regista di 'Al di la' delle nuvole' in relazione a 'L'aquilone', il nuovo progetto cinematografico di Antonioni che sta prendendo sempre piu' forma definitiva. E' Enrica Fico, la moglie del premio Oscar, a spiegare che ''Tonino, che non teme il freddo, partira' presto per la Russia, mentre Michelangelo vorrebbe andare di persona un po' piu' in avanti''. La Fico ne ha parlato al festival 'Capri, Hollywood', dove e' stata premiata con il 'Capri award' per il suo 'Fare un film per me e' vivere'.

''Michelangelo vorrebbe fare un film 'silenzioso', -ha spiegato la Fico- fatto di sguardi e sentimenti, perche' il suo cinema e' 'al di la' delle parole'. I progetti che lui sta studiando sono cinque, ma io 'faccio il tifo' per 'L'aquilone'''. Il maestro di Ferrara si sta muovendo su piu' fronti: 'La ciurma', che prevede sequenze in pieno Oceano; 'Tecnicamente dolce', da girare in Amazzinia; 'Due telegrammi', ambientato in due grattacieli vicini e un progetto ancora senza titolo. ''Spero solo che il prossimo film di Michelangelo sia meno 'sofferto' dell'ultimo, che si possa fare senza probelmi e in meno tempo. Certo e' -ha concluso- che Michelangelo puo' lavorare da solo, senza l'appoggio di alcuno''.

E se il futuro di Antonioni e' pieno di progetti, il suo 'Al di la' delle nuvole' (campione d'incassi in Italia) ancora non viene distribuito negli Stati Uniti. ''Il film sta uscendo in tutto il mondo -ha spiegato sempre la Fico- ma gli americani, contrarimente a quel che si pensa, in questi cosi sono molto prudenti''. Ad Enrica Fico sono andati i ringrazimenti di Pascal Vicedomini, organizzatore di 'Capri, Hollywood' che, nel fare un bilancio ''molto positivo'' della manifestazione che si e' chiusa domenica, ha ringraziato anche ''Vanzina, Verdone, Nichetti isieme alla Lucky Red, Cecchi Gori Group, Iif, Medusa, Pescarolo e Martino perche' hanno creduto nella manifestazione dando un contributo attraverso la cessione delle loro pellicole''.

(Dis/Zn/Adnkronos)