ROMA: RUTELLI, SUI NOMADI SCONFITTA L'INTOLLERANZA
ROMA: RUTELLI, SUI NOMADI SCONFITTA L'INTOLLERANZA

Roma, 15 dic. (Adnkronos) - ''La destra romana ha fatto un gigantesco errore: aizzare l'intolleranza, colpire l'ordine pubblico, addirittura sfidando la polizia e i carabinieri impegnati nella difesa della legalita'. Non solo ha perso la sua sfida estremista; ha perso moltissima credibilita' come forza di governo''. Il duro commento, legato alla questione dei campi nomadi, e' del sindaco Francesco Rutelli.

''Da oggi -afferma il primo cittadino- e' sparito il campo di Tor di Valle, indegno e inumano; ne e' sorto uno civile e controllato. Grazie a queste nuove regole sono andati via dalla nostra citta' oltre duecento nomadi che avevano, evidentemente, la coscienza poco pulita. E' una giornata positiva -e' il bilancio finale di Rutelli- L'intolleranza e' sconfitta. Il nostro difficile lavoro per la convivenza e la legalita' continua''.

(Dis/As/Adnkronos)