ALENIA: ACCORDO RAGGIUNTO SU PIANO RISTRUTTURAZIONE (2)
ALENIA: ACCORDO RAGGIUNTO SU PIANO RISTRUTTURAZIONE (2)

(Adnkronos)- Nel 1996 rientranno dalla cassa integrazione 220 lavoratori a Napoli (120 gia' dal mese di febbraio), 50 a Torino (30 a febbraio) e 60 alla Oan di Capodichino (35 a gennaio) e nel 1997 rientreranno 135 lavoratori a Napoli, 50 alla Oan e 20 a Torino. L'azienda, inoltre, si e' impegnata per i prossimi due anni a non chiudere alcun sito produttivo. Lo stabilimento torinese di Corso Marche, per il quale si paventava la cessazione di attivita', viene ridimensionato e contemporaneamente si rafforza il sito di Caselle.

Il testo dell'accordo verra' sottoposto, a partire da lunedi' prossimo, alle rappresentanze sindacali unitarie per poi procedere alla firma definitiva.

''L'intesa raggiunta con Alenia, gli accordi di collaborazione internazionale firmati dall'azienda e il piano governativo di settore rappresentano tutti insieme -sottolineano Fiom, Fim e Uilm- la condizione per il consolidamento dell'attivita' aeronautica nel prossimo futuro e pongono le basi del suo sviluppo in una fase successiva. Il venir meno di uno di questi tre elementi comporterebbe, viceversa, il rischio concreto del suo smantellamento''.

Per il presidente dell'Intersind Agostino Paci, l'accordo consente l'attuazione di un piano industriale valido. ''Con le soluzioni individuate -dichiara Paci- si e' posta particolare attenzione agli assetti occupazionali e alla salvaguardia delle professionalita': le eccedenze saranno gestite con strumenti che consentiranno, alla fien del percorso, di evitare su questo piano conseguenze negative''.

(Red/Pe/Adnkronos)