ALTA VELOCITA': VIA LIBERA A NODO DI ROMA
ALTA VELOCITA': VIA LIBERA A NODO DI ROMA

Roma, 15 dic. -(Adnkronos)- Via libera alla realizzazione del nodo ferroviario di Roma per l'alta velocita'. A dare disco verde e' stata la conferenza dei servizi, svoltasi oggi a Roma, che ha approvato il progetto esecutivo del ramo di penetrazione urbana della tratta Roma-Napoli. Il si' e' giunto dalla Provincia e dal Comune di Roma e dai ministeri dei Trasporti, Difesa e Ambiente. La Regione Lazio e il ministero dei Beni Culturali formalizzeranno invece il loro parere, che non dovrebbe riservare comunque sorprese, entro il 29 dicembre prossimo. I lavori di potenziamento potranno ora avere inizio nel giugno del 1996.

Gli interventi prevedono la costruzione del tratto di penetrazione urbana della linea ad alta velocita' Roma-Napoli sull'attuale sede della Roma-Sulmona, la costruzione della nuova tratta a doppio binario della Roma-Sulmona in affiancamento all'alta velocita', il collegamento tra la nuova linea e la direttissima Roma-Firenze nell'area di Casal Bertone fra la stazione di Roma Prenestina e Roma Tiburtina. Questo nuovo collegamento consentira' ai treni ad alta velocita' di proseguire da Roma Tiburtina lungo la direttrice Nord-Sud senza interferire con le altre modalita' di trasporto e alleggerendo il traffico su Roma Termini.

Sensibili miglioramenti sono stati poi introdotti sotto il profilo dell'impatto ambientale: negli 11,2 chilometri di tratta si e' passati da 800 a 5 mila metri di gallerie, si sono recuperati oltre 50 mila metri quadrati di aree da destinare a parcheggi per oltre 1.700 posti auto; dei 250 mila metri quadrati di superficie ferroviaria interessati al progetto, 99 mila sono restituiti alla citta' per interventi di urbanizzazione.

(Mcc/Pn/Adnkronos)