PUBBLICO IMPIEGO: FRATTINI, TRATTATIVA AL VIA INIZIO GENNAIO
PUBBLICO IMPIEGO: FRATTINI, TRATTATIVA AL VIA INIZIO GENNAIO

Venezia, 15 dic. (Dall'inviato dell'Adnkronos Dario Converso) - ''La trattativa per il rinnovo dei contratti nel pubblico impiego prendera' il via ad inizio gennaio''. Ad assicurarlo e' il ministro della Funzione Pubblica, Franco Frattini a margine dell'inaugurazione dell'ufficio relazioni col pubblico del comune di Venezia.

Secondo Frattini: ''La trattativa partira' appena approvata la finanziaria. Io ho invitato l'Aran a incontrare prima di allora i sindacati e' c'e' gia' stato un incontro, la scorsa settimana, nel quale credo siano state formalizzate le piattaforme contrattuali e quindi, io direi che ai primi di gennaio ci sara' la vera e propria trattativa con l'Aran''.

Il titolare del ministero della Funzione Pubblica spiega quindi ''ho gia' dato una direttiva flessibile in cui sara' l'Aran a decidere le quote da destinare all'una o all'altra parte, cioe' al recupero dell'inflazione, agli aumenti, e cosi' via''. ''E' chiaro -ammonisce pero' Frattini- che per quanto riguarda le risorse finanziarie, non spetta al ministro della Funzione Pubblica decidere, bene o male, io non ho la disponibilita' dei conti''.

Il ministro poi dice di non potere essere ne' ''ottimista ne' pessimista su come andra' la trattativa e quali saranno i tempi: ''non si sa. La cosa importante pero' e' la rapidita', questa e' una priorita' assoluta''. Nel suo intervento al seminario di Venezia il ministro ha poi spiegato che ''il prossimo contratto del pubblico impiego dovra' compiere un salto di qualita', che sara' quello di premiare il merito e la qualita' individuale'', sottolineando che ci dovranno essere dei veri e propri ''risvolti economici per i piu' bravi e d'altra parte, nello stesso contratto, si dovra' prevedere la revoca del posto di dirigente pubblico ai non meritevoli'', che ovviamente non perderanno il posto ma la funzione.

(Dac/As/Adnkronos)