TASSI: LE BANCHE TEDESCHE SEGUONO LA BUBA
TASSI: LE BANCHE TEDESCHE SEGUONO LA BUBA

Amburgo, 15 dic. -(Adnkronos/Dpa)- Le banche tedesche hanno iniziato oggi ad abbassare i propri tassi di interesse sull'impiego, seguendo l'esempio della Bundesbank, che giovedi' ha tagliato di mezzo punto sia il tasso di sconto che il ''lombard'', rispettivamente al tre ed al cinque per cento. La ''Dresdner Bank'' e' stata la prima fra le grandi banche tedesche ad aver diminuito dello 0,5 per cento il tasso sui prestiti alla clientela privata. Poco dopo anche la ''Deutsche Bank'' ha diramato a tutte le filiali disposizioni perche' venga agevolato il credito. Anche la Cassa di risparmio di Monaco ha dichiarato che e' intenzionata a tagliare i tassi il 20 dicembre, mentre e' piu' prudente la ''Bayerische Vereinsbank'', che preferisce attendere le reazioni del mercato.

''Se la raccolta diventa meno costosa per noi, trasferiremo il beneficio anche sugli impieghi'', ha detto un portavoce della Vereinsbank, sottolineando che il tasso di interesse si forma ''sul mercato'' e non e' strettamente correlato al tasso di sconto della Bundesbank. Gli istituti di ricerca economica tedesca hanno calcolato che la riduzione dei tassi da parte dell'istituto di emissione dovrebbe diminuire i costi di raccolta delle banche di 600 milioni di marchi (660 miliardi di lire).

(Red/Pn/Adnkronos)