BOSNIA: APPROVATA LA RISOLUZIONE TREMAGLIA
BOSNIA: APPROVATA LA RISOLUZIONE TREMAGLIA

Roma, 15 dic. (Adnkronos) - Con 449 favorevoli, 60 contrari e 61 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato oggi la risoluzione ''Tremaglia ed altri'' presentata da quasi tutte le forze politiche rappresentate a Montecitorio relativa all'invio di un contingente militare italiano in Bosnia Erzegovina. La risoluzione impegna tra l'altro il governo a predisporre, gia' nel disegno di legge finanziario all'esame del Parlamento, risorse adeguate ed un apposito capitolo di spesa, ''istituendo presso la presidenza del Consiglio dei ministri un fondo specifico per la partecipazione italiana a missioni internazionali di pace, anche utilizzando i residui passivi del bilancio dello Stato dell'anno finanziario in corso''.

La Camera ha inoltre respinto le due uniche altre risoluzioni i cui promotori avevano insistito per la votazione, dopo che il governo aveva espresso parere contrario, quella presentata da Diliberto ed altri, (respinta con 50 si', 478 no e 43 astenuti), quella presentata da Crucianelli ed altri, su cui il governo aveva espresso parere contrario (368 no, 165 si' e 29 astenuti).

La risoluzione approvata dalla Camera e' stata presentata, oltre che da Tremaglia, da Bampo (Lega nord), de Biase Gaiotti (Progressisti federativo) Rivera (Democratici-Patto Segni) Morselli (An), Giacovazzo (ppi) Menegon (Lega) Boffardi (Comunisti unitari) Lovisoni (Ccd), Battaggia (Fld), Merlotti (Fi), Lavagnini (Fi), Baldi (Democratici), Mazzone (An), Ruffino (Progressisti Federativo), Ucchielli (Progressisti Federativo), Polli (Fld), Romani (An) Milio (Gruppo Misto), Parisi (PPI) Giovanardi (Ccd) Berlinguer (Progressisti-Federativo) e Dotti (Fi). (segue)

(Cin/As/Adnkronos)