AN: PER PETRELLI UN SI' (ALLE NOZZE) E UN NO (ALLA FIDUCIA)
AN: PER PETRELLI UN SI' (ALLE NOZZE) E UN NO (ALLA FIDUCIA)

Roma, 15 Dic. (Adnkronos) - Per Giuseppe Petrelli, di Alleanza Nazionale, classe 1924, quella di oggi potrebbe essere davvero una 'giornata particolare'. Nel pomeriggio ha detto di no al voto di fiducia sul primo maxi emendamento del governo sulla finanziaria, in serata potrebbe invece pronunciare un si', quello 'fatidico', alle sue seconde nozze (sempre che le operazioni di voto sulla seconda fiducia non si protraggano per troppo tempo). Si sarebbe dovuro sposare in giornata, ma ha preferito il 'dovere' al 'piacere'. ''Ho deciso di rinviare la cerimonia di qualche ora - ha detto - per poter essere a Roma in tempo per votare 'no' al Governo. Credo sia troppo importante per il futuro di tutti noi''. Cosi' la futura sposa, Felicita, dovra' aspettare qualche ora.

Al suo ingresso in Aula Petrelli, sorriso smagliante e pizzetto gagliardo, e' stato applaudito dai suoi colleghi di partito. E quando e' stato chiamato dal banco della presidenza per esprimere il proprio voto qualcuno dai banchi di Alleanza Nazionale lo ha accompagnato con un ''evviva lo sposo''.

(Pol/As/Adnkronos)