FINANZIARIA: BERLUSCONI, LUNEDI ANDRA' MEGLIO
FINANZIARIA: BERLUSCONI, LUNEDI ANDRA' MEGLIO

Roma, 15 dic. -(Adnkronos)- IL leader del Polo delle Liberta', Silvio Berlusconi non sembra molto sorpreso del risultato del voto sulla fiducia e gia' pensa alla votazione di lunedi per la possibile rivincita. E intanto torna a chiedere il voto al piu' presto: ''Abbiamo ottenuto -afferma- un risultato apprezzabile. Il Polo ha dato una dimostrazione di compattezza. I numeri sono quelli che sono. Certo abbiamo avuto degli assenti che comunque recupereremo lunedi''.

A chi fa notare che sulla carta il Polo piu' Rifondazione avevano i numeri per far cadere il governo, Berlusconi replica: ''Non mi sembra che ci fossero. Lunedi' -ha aggiunto- saremo ancora qui e voteremo contro, anche se siamo lieti che sia stato accolto il nostro emendamento sulla clausola di salvaguardia. Un risultato comunque che non ci consente di cambiare il nostro giudizio sulla finanziaria. Ho sempre ritenuto che le maggioranze dovessere fare una certa cosa e le minoranze un'altra. Da parte nostra il compito e' di cercare di migliorare il provvedimento il piu' possibile tenendo conto degli interessi del paese e del ceto moderato. Siamo lieti per gli emendamenti sulla scuola, sul mezzogiorno e sulla blindatura. Ma si tratta sempre di una finanziaria che fin dall'inizio non ci appariva emendabile fino al punto da essere condivisa. Lo abbiamo detto dall'inizio e lo abbiamo mantenuto. Abbiamo perso perche i numeri sono quelli che sono''. (segue)

(Ric/Pn/Adnkronos)