FINANZIARIA: FINI, NESSUNA RAGIONE PER CAMBIARE IDEA
FINANZIARIA: FINI, NESSUNA RAGIONE PER CAMBIARE IDEA
PISANU, IL TERZO MAXI EMENDAMENTO? NON CI INTERESSA

Roma, 15 dic. (Adnkronos) - Forza Italia e An non vogliono nemmeno prendere in considerazione l'ipotesi di cambiare idea sul voto contrario alla fiducia stabilito ieri dal Polo. E sembrano non accogliere l'invito a valutare il terzo maxi emendamento alla finanziaria formulato da Ccd e Cdu. 'Non conosco bene l'emendamento -dice Gianfranco Fini, appena arrivato alla Camera- ma non mi sembra ci sia niente di nuovo. Comunque, nulla di sufficientemente innovativo per portare il Polo a cambiare idea''.

Linea 'dura' anche dal vicepresidente del gruppo di Forza Italiana alla Camera Beppe Pisanu. ''Non ci interessa che c'e' scritto in quell'emendamento -dice- e' tutta la finanziaria che devono cambiare. Se ci saranno modifiche apprezzabili, le apprezzeremo e voteremo contro lo stesso'', aggiunge. Preferisce non parlare, invece, il capogruppo Vittorio Dotti. ''Non ho niente da dire'', si limita a rispondere ai cronisti.

Fini esclude comunque che le forze del Polo possano votare in ordine sparso. ''Divisioni sulla fiducia? Non ci credo'', spiega. E liquida come ''gratuite illazioni'' quelle secondo le quali sarebbe stato proprio lui, ieri a via dell'Anima, a ''dettare la linea dura'' anche a Berlusconi.

Esclude divisioni nel Polo anche Pisanu. ''L'unica assemblea che puo' decidere un voto diverso dal 'no' e' quella di tutti i parlamentari del Polo -spiega- altrimenti, anche Ccd e Cdu devono votare come noi''.

(Pnz/As/Adnkronos)