GIORNALI: BARBATO, COLPA DI UN CERTO MODO DI FARE POLITICA
GIORNALI: BARBATO, COLPA DI UN CERTO MODO DI FARE POLITICA

Roma, 15 dic. (Adnkronos) - ''D'Alema ce l'ha con i giornalisti per come raccontano la politica? Faccia i nomi dei colleghi pettegoli e dei direttori stupidi, ma non se la prenda con l'intera categoria''. Andrea Barbato, ex direttore del Tg2, non e' sorpreso dalle dichiarazioni del segretario del Pds (''Non sono una novita''') e concorda con lui che ''la politica e' raccontata male, soprattutto a colpi di battutine, lasciando fuori dalle pagine i veri problemi del Paese''. Ma il noto giornalista si dichiara in netto disaccordo con D'Alema quando osserva di preferire la tv ai giornali perche' cosi' non e' continuamente interrotto e puo' spiegare il suo pensiero: ''Mi sembra che riveli un'idea sbagliata della televisione, una visione della tv come altoparlante passivo''.

(Pam/As/Adnkronos)