GIORNALI: BOCCA, D'ALEMA NON LI SOPPORTA? DEMENZIALE
GIORNALI: BOCCA, D'ALEMA NON LI SOPPORTA? DEMENZIALE

Roma, 15 dic. (Adnkronos) - ''Dire che siamo di fronte a un caso demenziale e' poco, un harakiri cosi' non si era mai visto da parte di un leader politico''. Usa parole durissime Giorgio Bocca, uno dei grandi vecchi del giornalismo italiano, per commentare l'intervista di Massimo D'Alema a ''Prima comunicazione'' in cui ha detto di non sopportare piu' la stampa italiana.

''E' delirante vedere il capo del maggior partito della sinistra - ha affermato Bocca - che si mette contro tutti i giornali alla vigilia delle elezioni: una cosa del genere puo' essere escogitata solo da un pazzo, da un presentuoso o da un ambizioso. Mi ha fatto profondo dispiacere questo attacco, perche' e' contrario a tutta la cultura della sinistra italiana, che ha sempre considerato importante il ruolo del giornalismo. Forse l'attacco si comprende meglio se si riconduce tutto a un fatto caratteriale: D'Alema e' un grande presuntuoso che non sopporta le critiche''.

(Pam/As/Adnkronos)