''FANTASTICA ITALIANA'': BONOLIS LASCIA PER LA FININVEST?
''FANTASTICA ITALIANA'': BONOLIS LASCIA PER LA FININVEST?

Roma, 15 dic. -(Adnkronos)- Paolo Bonolis potrebbe passare in Fininvest, se ''Fantastica Italiana'' dovesse subire stravolgimenti non graditi. A confermare quest'eventualita' ci sarebbe un incontro tra il presentatore e Giorgio Gori, avvenuto ieri a Roma. E' noto, d'altronde, che il direttore di Canale 5 non esiterebbe ad ingaggiarlo in caso di 'rottura' con la Rai (''a chi non farebbe gola uno come lui?'', ha affermato in piu' di un'occasione Giorgio Gori) e d'altro canto sia le dichiarazioni rese ieri all'Adnkronos dal presentatore (''Qualcuno vuole romperci le uova nel paniere? Nessun Problema. Siamo delle buone galline, possiamo andare a fare uova altrove'') che quelle rilasciate oggi da Ugo Porcelli, uno degli autori della trasmissione 'incriminata' (che ha fatto riferimento al caso Rai-Bagaglino, conclusosi appunto con un passaggio in Fininvest del gruppo del Salone Margherita) sembrerebbero ammiccare proprio a questa ipotesi.

Lo stesso Bonolis qualche tempo fa confessava che un passaggio in Fininvest lo avrebbe stimolato, soprattutto se la rete ammiraglia del Biscione gli avesse offerto la conduzione del contenitore della domenica pomeriggio (''su una diretta cosi' lunga non mi sono mai cimentato'', faceva notare), che, guarda caso, non e' riuscito ad arginare il fenomeno Venier, nemmeno mettendo in campo un cavallo di razza come Lorella Cuccarini. ''Buona Domenica'' a parte, trovare collocazione ad una 'stella' da 7 milioni d'ascolto pressoche' garantiti, non sarebbe certo un problema. Ne' appare come un ostacolo reale la penale che Bonolis (o piu' probabilmente la Fininvest per lui) dovrebbe corrispondere a Viale Mazzini, ammesso che la penale sia contemplata anche in un caso come questo.

(Nex/Pn/Adnkronos)