FANTASTICA ITALIANA: MAFFUCCI (RAI1), GLI OFFESI SIAMO NOI
FANTASTICA ITALIANA: MAFFUCCI (RAI1), GLI OFFESI SIAMO NOI

Roma 15 Dic. (Adnkronos) - ''Offesi come autori e professionisti''. Mario Maffucci, capostruttura di Raiuno responsabile di ''Fantastica italiana'', sintetizza cosi' lo stato d'animo del team che realizza la trasmissione della prima rete ''sotto osservazione'' aziendale fin dalla puntata di dopodomani. Gli autori e i responsabili di ''Fantastica italiana'' hanno appreso dai giornali di aver inagurato ieri i lavori della Consulta-Qualita' e che, come conseguenza del parere espresso dall'organismo di supporto del cda- dopo la visione delle cassette registrate - il direttore generale Minicucci ha ricevuto l'incarico di ''intervenire'' sul programma perche' l'immagine della donna non venga falsificata. A sollevare il problema, non risparmiando critiche durissime alla trasmissione, era stata il deputato del Ccd Maretta Scoca.

''Apprendiamo con interesse dai giornali- dice Maffucci - di aver inaugurato i lavori della Consulta. Ci meravigliamo tuttavia da una parte del livore e dei toni usati dall'onorevole Scoca nel condannare la trasmissione, dall'altra della scia creata da cio' su una parte della stampa''. Perche' di tutte le accuse mosse al programma condotto da Paolo Bonolis ''non vi e' - sottolinea il capostruttura - una sola esemplificazione concreta che le sostenga: e' nei diritti di deputati o istituzioni dire che un programma offende la dignita' della donna, ma poi, in termini professionali occorre dire perche'''. Senza contare che lo schema del programma e' stato ''confrontato'' e ''verificato'' con la sessuologa Gianna Schelotto che della trasmissione e' consulente. Insomma, ''nella sostenza - afferma Maffucci - siamo offesi come autori e professionisti perche' bisogna confrontarsi con i fatti''.(segue)

(Val/As/Adnkronos)