FANTASTICA ITALIANA: SCHELOTTO SCANDALIZZATA DA 'SCANDALO'
FANTASTICA ITALIANA: SCHELOTTO SCANDALIZZATA DA 'SCANDALO'

Roma 15 Dic. (Adnkronos) - ''Si puo' forse discutere sulla qualita' dello spettacolo, sul tipo di varieta', ma le accuse che vengono mosse a 'Fantastica italiana', che offenderebbe l'immagine della donna, le trovo sbalorditive''. La sessuologa Gianna Schelotto, consulente della trasmissione di Raiuno, si dice anzi ''scandalizzata'' da quella sorta di ''scandalo'' nato attorno alle donne protagoniste del programma di Raiuno. Mentre ''le donne che trovano spazio nei mass media sono quasi sempre ventenni, top model, dall'immagine insomma levigatissima, nel programma si offre la possibilita' a donne piu' adulte di dare un'immagine di se' diversa ma gradevole. Dunque - osserva Schelotto - si dilata l'eta' della gradevolezza della donna''.

Inoltre le concorrenti di ''Fantastica'', sempre a giudizio della sessuologa, ''hanno un sogno nel cassetto e per un giorno si offre loro la possibilita' di realizzarlo, di giocare, di dire la loro in un salotto televisivo e di discutere il proprio punto di vista su temi come la coppia e la sessualita'. Che qui vi sia qualcosa contro l'immagine della donna proprio non riesco a capirlo. Si offre loro di uscire per un po' dalla monotonia quotidiana, ma queste donne non vogliono fare le attrici e le conduttrici, sono li' per giocare, hanno il proprio lavoro, la propria dignita' professionale, di mogli e madri''. Insomma per Schelotto ''offensivo per le donne e' l'idea che si possano far manipolare dagli autori televisivi. 5000 donne hanno risposto all'appello del programma e, almeno quelle che ho visto, hanno un'intelligenza piu'che normale. Ma dietro tutto cio' c'e' l'idea che le donne che seguono il varieta' sono un po' scemotte, si lasciano manipolare dall'idea del successo in tv e non possano esprimere le proprie opinioni''. A monte di queste critiche, conclude la dottoressa, in realta' ''c'e' sempre una sorta di misoginia...''.

(Val/As/Adnkronos)