JOHN LENNON: L'FBI APRE I FILE SUL ''PACIFISTA''
JOHN LENNON: L'FBI APRE I FILE SUL ''PACIFISTA''

Los Angeles, 15 dic. (Adnkronos/Dpa)- L'Fbi dovra' aprire al pubblico i suoi file riservati su John Lennon ''pacifista''. Il giudice Robert Takasugi di Los Angeles ha infatti accolto, la richiesta inoltrata, invocando il ''Freedom of Information Act'', da Jonathan Wiener, docente dell'Universita' della California a Los Angeles (Ucla), di avere accesso ai documenti del ''Federal Bureau of Investigation'', che fra il 1971 e il 1972 -in piena guerra del Vietnam- controllo' da vicino l'attivita' politica pacifista svolta dall'ex Beatles negli Stati Uniti.

Secondo la sentenza del giudice -resa nota dalla ''American Civil Liberties Union''- l'accademico potra' ora completare la consultazione dei file, a cui era riuscito ad avere gia' un parziale accesso. Wiener vuole scoprire le ragioni che spinsero i federali ad indagare sulla pop star che si era divisa dagli altri ''ragazzi di Liverpool'' nel 1970. Saranno poste sotto ''l'inchiesta della storia'' anche i metodi con cui gli agenti dell'Fbi per circa 15 mesi controllarono la vita pubblica e privata di Lenon e di sua moglie Yoko Ono, attivamente impegnati contro la guerra in Vietnam.

(Red/Pe/Adnkronos)