ELEZIONI: VELTRONI, LA DATA FISSATA CON VOTO PARLAMENTO
ELEZIONI: VELTRONI, LA DATA FISSATA CON VOTO PARLAMENTO

Roma, 27 dic. (Adnkronos) - E' il Parlamento che deve esprimersi sulla data delle elezioni che dovrebbero tenersi salvaguardando il periodo di presidenza italiana nel semestre Ue. Walter Veltroni torna a ripeterlo di fronte alle telecamere del Tg1: ''le elezioni devono essere fissate con un voto del parlamento, salvaguardando le prerogative del capo dello stato e il semestre europeo, quindi a fine maggio-inizio giugno''.

Tutto da verificare, invece, il margine per eventuali intese. ''Discutiamo delle cose da fare -ha aggiunto il n. 2 dell'Ulivo- sapendo che non si puo' passare da un film horror, fatto di litigi in Parlamento, a commedie brillanti. Verificheremo se c'e' qualche possibilita' di intese. Se ci sara', vedremo se ci sara' qualcosa di nuovo. In ogni caso gli italiani sapranno che la data delle elezioni e' fissata''.

(Pol/Pe/Adnkronos)