RETEQUATTRO: SABATO E DOMENICA 'ANASTASIA', L'ULTIMA DEI ROMANOV
RETEQUATTRO: SABATO E DOMENICA 'ANASTASIA', L'ULTIMA DEI ROMANOV

Milano, 12 gen. -(Adnkronos)- Anastasia o Anna Anderson? E' stato uno dei 'gialli' del secolo; un enigma che nemmeno l'ultimo processo, svoltosi diciassette anni fa e' riuscito a dissipare. L'interrogativo posto dalla riapparizione improvvisa della piu' giovane delle figlie dell'ultimo zar, e' Anastasia o una mistificatrice?, ha attraversato il Novecento senza aver trovato una risposta. Il tema gia' affrontato in due film (per 'Anastasia' Ingrid Bergman vinse l'Oscar), viene ora riproposto in una miniserie televisiva ''Anastasia, l'ultima dei Romanov'', in onda su Retequattro il 13 e 14 gennaio, alle ore 16,00, realizzata da Marvin Chomsky.

Rispetto alle precedenti versioni cinematografiche mirate a fornire una tesi (quella con la Bergman puntava in modo esplicito sull'ambiguita' della questione), la miniserie intende ripercorrere la ricostruzione dello storico Peter Kurth, lasciando fino alla conclusione del racconto la possibilita' di una risposta 'aperta'.

Il cast di 'Anastasia, l'ultima dei Romanov' comprende nomi dello spessore di Rex Harrison (Cyril Romanov), Omar Sharif (lo Zar Nicola secondo) e Edward Fox (dottor Hauser), nei panni della presunta rappresentante dei Romanov troviamo Amy Irving, un'attrice di talento ma lontana dallo 'star system' hollywoodiano sia per scelta caratteriale che per motivi 'contingenti': la Irving e' infatti la prima moglie di Steven Spielberg, dal quale ha divorziato a conclusione di un'aspra battaglia in ambito legale.

(Red/Lr/Adnkronos)