ALCOOL: CENSIS STUDIA ECONOMIE E DISECONOMIE
ALCOOL: CENSIS STUDIA ECONOMIE E DISECONOMIE

Roma, 29 gen. (Adnkronos) - L'impatto del sistema alcool in Italia dal punto di vista delle economie e delle diseconomie. E' l'argomento dello studio che la fondazione Censis ha condotto per incarico dell'Osservatorio Permanente sui giovani e l'alcool e che verra' presentato alla stampa dopodomani alle ore 11,30 in piazza di Novella 2 a Roma.

L'obiettivo che e' stato raggiunto, del quale verranno illustrati i risultati, e' quello della valutazione del contributo economico della produzione di bevande alcoliche, da un lato, e dei costi sociali degli abusi alcolici di una parte di popolazione in termini di effetti sulla salute, sugli incidenti e sul mercato del lavoro. In occasione della presentazione dei risultati della ricerca verra' anche lanciata la Campagna nazionale giovani e alcool dell'Osservatorio, co-finanziata dalla Commissione UE e patrocinata dal ministero della Pubblica Istruzione.

Saranno presenti Giuseppe De Rita, Segretario generale della Fondazione Censis, Luciano Corradini sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Marcello Feola, vice direttore ufficio studi della Pubblica Istruzione, Carla Collicelli, vice direttore Fondazione Censis, Daniele Rossi, Segretario generale Osservatorio permanente sui giovani e l'alcool, Enrico Tempesta, presidente comitato scientifico dell'Osservatorio, Alain Cercle', del dipartimento di psicologia sociale dell'universita' di Rennes.

(Ria/As/Adnkronos)