I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. Tre giorni per decidere la sorte della legislatura. Da domani il Capo dello Stato da' il via al terzo giro di consultazioni e giovedi' dovrebbe decidere se assegnare l'incarico per formare un nuovo governo o sciogliere le Camere e fissare la data del voto. Ma la situazione si complica sempre piu'. Il centrosinistra continua a criticare la posizione presidenzialista del leader di An, Gianfranco Fini; mentre Silvio Berlusconi tenta un'ultima carta per evitare le elezioni e trovare un accordo con il centrosinistra. Domani, a partire dalle 16, saliranno al Quirinale: Union Valdotain, Sudtiroler Volkspartei, Sinistra democratica, Lega Federalista, Laburisti e Cristiano-democratici uniti. Mercoledi', dalle 10,30, tocchera' invece a Verdi, Democratici, Federalisti liberaldemocratici, Rifondazione comunista, Ppi, Ccd, Lega Nord, Forza Italia e Progressisti.

Milano. Dollaro e marco stabili stamane all'apertura dei cambi. La valuta tedesca viene scambiata a 1079,30 lire, contro le 1079,60 indicate venerdi' scorso dalla Banca d'Italia. Il dollaro viene quotato 1607,50 lire, contro le precedenti 1605,04. (segue)

(Sin/As/Adnkronos)