CONSULTAZIONI: I DEMOCRATICI, SCALFARO DIA INCARICO A DINI
CONSULTAZIONI: I DEMOCRATICI, SCALFARO DIA INCARICO A DINI
BORDON ''NON SONO OTTIMISTA''

Roma, 31 gen. (Adnkronos) - ''A questo punto ci sono tutte le condizioni per dare un incarico pieno per formare un nuovo governo che possa garantire stabilita' al nostro Paese alla luce del semestre europeo e, nel contempo, tentare di trovare un accordo sulle riforme. Abbiamo fatto il nome del dottor Lamberto Dini per questo incarico''.

Lo ha detto il presidente del gruppo dei deputati 'democratici', Willer Bordon, al termine dell'incontro che la delegazione da lui guidata ha avuto con il capo dello Stato. Bordon, che pur avendo precisato ''di non essere ottimista'' ha pero' aggiunto ''siamo molto testardi. Per questo abbiamo detto al presidente Scalfaro che, pur con tutti i contorcimenti di questi giorni, noi siamo rimasti dell'idea iniziale: cioe' che occorra prima di andare a votare intraprendere la strada delle grandi riforme''.

Secondo Bordon, del resto, in queste settimane abbiamo assistito a delle convergenze di tutti i partiti su numerose questioni. Convergenze fino a qualche anno fa impensabili: pensiamo alla riduzione del numero dei parlamentari, alla differenziazione delle due Camere, al federalismo solidale e, soprattutto, alla scelta del capo del governo e di una maggioranza da parte dei cittadini, unita ad una nuova legge elettorale. Per tutte queste ragioni riteniamo opportuno e auspicabile dar vita ad un nuovo governo''. (segue)

(Rao/Gs/Adnkronos)