CRISI: BIANCO, SE C'E' ACCORDO NOI RESTIAMO FUORI
CRISI: BIANCO, SE C'E' ACCORDO NOI RESTIAMO FUORI
CI DICANO COS'E' QUESTA INTESA, ASINO O MULO?

Roma, 31 Gen. (Adnkronos) - ''Accordo? Che accordo? Noi non se sappiamo nulla''. Gerardo Bianco allarga le braccia, ostentando meraviglia di fronte all'ipotesi di accordo sempre piu' vicino tra i Poli sulla base del modello francese. Un modo come un altro per prendere da subito le distanze. ''Se c'e' un accordo noi ne prendiamo atto, ma, grazie,no. Non ci stiamo. Noi siamo per il cancellierato e il modello parlamentare e non possiamo quindi sottoscrivere il semipresidenzialismo. E' ovvio che se si fa un governo su questo noi restiamo fuori''.

''Siamo un partito rigorosamente democratico: esprimeremo il nostro dissenso in Parlamento - aggiunge il segretario del PPI - e poi, vediamolo questo accordo. Qui la gente cambia idea ogni dieci minuti. Certo, almeno ci dicano che cos'e', se asino o mulo. A noi piacciono le cose chiare: di qua' o di la'''.

Si profila allora una rottura nell'Ulivo, almeno tra PPI e Pds? ''Abbiamo sempre detto che il dissenso su alcuni temi non si riflette sulla coalizione che resta in piedi'' puntualizza Bianco.

(Cor/Zn/Adnkronos)