CRISI: CCD-CDU, ACCORDO IN VISTA MA FERMIAMO I 'GUASTATORI'
CRISI: CCD-CDU, ACCORDO IN VISTA MA FERMIAMO I 'GUASTATORI'
NESSUN VERTICE FINO A STASERA, CCD PREFERISCE AMATO

Roma, 31 Gen. (Adnkronos)- Il governo puo' nascere perche' l'accordo di massima sulle riforme ''e' molto vicino'' anche se ''non e' ancora concluso''. Piereferdinando Casini e Rocco Buttiglione, al termine di un'ora di riunione con il gruppo parlamentare alla Camera, confermano ''l'avvicinamento delle posizioni'' fra le maggiori forze politiche per una riforma semi-presidenziale alla francese. Ne sono, ovviamente, ''soddisfatti''. E puntano il dito contro chi, come Publio Fiori, sembra fare il gioco di chi vuole impedire l'intesa.

''Anche noi -dice Casini- stiamo lavorando per confermare la previsione giusta che lui ha fatto, ma senza la sua malizia...''. Fa eco Buttiglione: ''mi pare che, per fortuna, ci sia qualcuno di molto piu' saggio di Fiori sia nel suo partito che negli altri. Sarebbe del tutto irresponsabile se si dovesse cominciare a rivendicare vittorie o attribuire sconfitte per un'intesa che e' patrimonio di tutti, e' finalmente vicina ma non e' ancora del tutto conclusa. Il momento -dice il leader del Cdu- e' molto delicato e come si e' arrivati alla 'svolta' e' una storia che oggi non va raccontata...''. (segue) (Tor/Zn/Adnkronos

null