FIRENZE: SARA' PROCESSATA NOBILDONNA CHE UCCISE IL FIGLIO (2)
FIRENZE: SARA' PROCESSATA NOBILDONNA CHE UCCISE IL FIGLIO (2)

(Adnkronos) - La situazione di incertezza sulle reali condizioni psichiche di Alessandra Bresciani Torri, che secondo la perizia psichiatrica al momento del delitto era in condizioni di intendere e di volere ''grandemente'' ma non toalmente scemato, ''non appare superabile'' in sede di udienza preliminare poiche' un suo eventuale proscioglimento per totale infermita' di mente comporterebbe ''l'applicazione di misure di sicurezza particolarmente gravose''.

Da qui la decisione del Gip di rinviare a un giudizio collegiale la valutazione della vicenda, anche in previsione del fatto che ''un ulteriore esame dello stato di amnesia dell'imputata -ha spiegato il Gip- potra' essere, se del caso, piu' proficuamente eseguito quando l'episodio delittuoso sara' divenuto piu' lontano nel tempo''.

(Afi/As/Adnkronos)