GIUSTIZIA: SENTENZA SULLA PAR CONDICIO
GIUSTIZIA: SENTENZA SULLA PAR CONDICIO

Milano, 20 feb. (Adnkronos) - Il pretore di Milano, Giovanna Beccarini ha accolto oggi l'opposizione presentata dalla RTI per Retequattro ed Emilio Fede in seguito a due multe ricevute dal Garante dell'editoria nel 1995 (per qualche centinaio di milioni) in seguito alla violazione delle norme che regolavano la par condicio.

Le motivazione del pretore saranno depositare solo in settimana, ma stando a quel che si e' appreso oggi, alla base della sentenza emessa vi sarebbe un ragionamento che puo' essere cosi' riassunto: dal momento che le norme rispetto alle quali il Garante aveva lamentato una violazione, erano contenute in un decreto legge piu' volte reiterato ma mai convertito in legge, e quindi decaduto, non e' pertanto possibile, secondo il pretore di Milano, farne seguire delle sanzioni.

(Cri/As/Adnkronos)