PROCESSO BERLUSCONI: TAORMINA CHIEDE SOSPENSIONE
PROCESSO BERLUSCONI: TAORMINA CHIEDE SOSPENSIONE

Milano, 20 feb. -(Adnkronos)- Come preannunciato a margine dell'ultima udienza, il prof. Carla Taormina ha chiesto di sospendere il processo per tutta la durata della campagna elettorale. Il ragionamento del legale e', in sintesi, questo: dal momento che il generale Cerciello e' coimputato nel reato di corruzione con Silvio Berlusconi, leader politico in lizza per le prossime elezioni, si vuole evitare che i riflettori accesi sul Cavaliere influiscano negativamente anche sul generale, ''gia' criminalizzato dai massmedia'' nel processo bresciano.

Taormina ha parlato poi di regole di opportunita': ''Anch'io -dice il professore- ho indossato la toga da magistrato e ricordo che e' buona regola nelle campagne elettorali non fissare udienze.''

(Cri/Pn/Adnkronos)