SANREMO: A.MUSSOLINI CONTRO FERILLI, ''OCA ROSSA E MEZZACALZA''
SANREMO: A.MUSSOLINI CONTRO FERILLI, ''OCA ROSSA E MEZZACALZA''
'QUANTO GUADAGNANO BAUDO E LE DUE PRESENTATRICI?'

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - ''Baudo controlli la sua oca rossa''. Il perentorio invito arriva da Alessandra Mussolini, inviperita perche', stando alle notizie provenienti da Sanremo, Sabrina Ferilli avrebbe fatto togliere dalla propria stanza d'albergo un quadro dipinto dal padre della deputata di An, Romano Mussolini. ''Capisco il disagio della Ferilli, povera mezzacalza, di trovarsi di fronte al quadro di un affermato jazzista, artista di fama internazionale e ottimo pittore: alzando lo sguardo -ironizza la deputata di An- avrebbe avuto presente ogni momento la differenza tra uno che artista lo e' diventato da una che forse artista non lo sara' mai''.

''Qualora le motivazioni fossero politiche -continua- francamente capisco meno la 'compagna' Ferilli; ella dimostra che la sinistra forse non mangera' i bambini ma sicuramente e' sempre piu' intollerante''. In un'interrogazione parlamentare al ministro delle Finanze, Alessandra Mussolini chiede di sapere ''quale sia la somma lorda, comprensiva delle eventuali quote erogate da sponsor, corrisposta ai signori Baudo Pippo, Ferilli Sabrina e Mazza Valeria (cittadina straniera) nonche' le somme corrisposte a tutti gli altri personaggi di supporto o ospiti della trasmissione in argomento e se a dette somme sono state correttamente applicate le norme fiscali e valutarie vigenti nel nostro ordinamento''.

(Mac/Gs/Adnkronos)