TEATRO: ALDO REGGIANI ''MACBETH'' AL QUIRINO
TEATRO: ALDO REGGIANI ''MACBETH'' AL QUIRINO

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - Approda da domani sera al Teatro Quirino, per rimanere in cartellone fino al prossimo 10 marzo, il ''Macbeth'' di Shakespeare, tradotto da Agostino Lombardo, interpretato da Aldo Reggiani e diretto da Sandro Sequi. Le scene e i costumi sono firmati da Giuseppe Crisolini Malatesta, la colonna sonora -su musiche di Anton Webern- e' curata dallo stesso Sequi.

Fra i capolavori scespiriani, il ''Macbeth'' e' forse quello meno rappresentato in Italia, dove nella 'memoria collettiva' e' identificato piu' con la versione lirica dell'omonima opera di Giuseppe Verdi che non con l'originale lavoro teatrale del drammaturgo inglese. Con ''Re Lear'' e ''Amleto'', affronta il tema base di tutta l'opera di William Shakespeare: il potere e il suo rapporto con il singolo individuo, in eterno 'pendolo' fra il sopruso, la sopraffazione e le regole di un governo giusto.

La vicenda si svolge in Scozia, all'epoca del re Duncan, sovrano 'ideale' e percio' vittima sacrificale nella storia della sanguinosa ascesa al potere dei Macbeth, ''parabola -spiega il regista Sandro Sequi- della loro discesa agli inferi e della trasformazione del mondo stesso in un inferno. La coppia criminale e' illuminata dal di dentro, con una forza espressiva e una capacita' di analisi psicologica senza pari nella storia del Teatro. E' una parabola di altissima poesia e di grande ed eterna modernita' -conclude Sequi- che lo spettatore di oggi non puo' non sentire come fortemente contemporanea''.

(Bon/As/Adnkronos)