BORSA: INDICI NEGATIVI, GEMINA IN CONTROTENDENZA
BORSA: INDICI NEGATIVI, GEMINA IN CONTROTENDENZA

Milano, 26 feb. (Adnkronos)- Lasciatasi alle spalle un brillante venerdi' con entrambi gli indici in rialzo di oltre un punto percentuale, Piazza Affari si appresta a vivere un inizio di settimana piuttosto tormentato. Pur avendo aperto, infatti, in lieve rialzo, precisamente con il Mibtel a quota 9.571 (+0,07 pc) e Mib 30 a 14.927 (+0,10 pc), ha poi imboccato una rapida e continua discesa.

Intorno alle ore 12 gli indici trovano rispettivamente a quota 9.454 (-1,15 pc) il Mibtel e a 13.878 (-1,35 pc) il Mib 30. In un clima di scambi decisamente fiacco, l'azionario, osservano gli operatori, si e' indebolito sulla scia dei futures sul Btp. Qualcuno sostiene che l'ingresso in politica di Dini non sia piaciuto al mercato.

Nel listino cedono i principali titoli guida, con le Fiat tornate sotto quota 5 mila. In controtendenza le Gemina che, in attesa di segnali dall'assemblea societaria in corso, si sono svegliate con un vistoso rialzo di oltre un punto e mezzo percentuale. Ora tengono, pur comprimendo il progresso in un piu' modesto +0,95 pc. Nel resto del listino cali tra l'1 e il 2 pc, oltre che per Fiat, anche per Cir, Comit, Pirelli. Perdite inferiori all'1 pc per Montedison, Generali e Telefonici.

(Plu/Lr/Adnkronos)