IRAN-ITALIA: ANNULLATA VISITA DI VAEZI
IRAN-ITALIA: ANNULLATA VISITA DI VAEZI

Roma, 27 feb. (Adnkronos) - Salta l'annunciato avvio del negoziato tra la presidenza italiana dell'Unione Europea e Teheran sul caso di Salman Rushdie, autore angloindiano dei ''Versetti Satanici'' colpito dalla ''fatwa'' (editto religioso) di morte emanata il 14 febbraio 1989 dall'ayatollah Ruhollah Khomeini, fondatore della Repubblica islamica dell'Iran. E' stata infatti annullata all'ultimo momento la visita che avrebbe dovuto effettuare oggi in Italia il viceministro degli Esteri iraniano Mahmoud Vaezi, numero due della diplomazia della Repubblica islamica che avrebbe dovuto incontrare il segretario generale della Farnesina, l'ambasciatore Boris Biancheri, e il presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro. Una visita che era stata prannunciata con una certa enfasi all'inizio della settimana a Ginevra dal ministro degli Esteri iraniano Ali Akbar Velayati.

Vaezi avrebbe rinunciato alla visita in Italia per recarsi in Tagikistan al seguito di Velayati, impegnato in una mediazione tra le autorita' neocomuniste di Dushanbe' e l'opposizione armata islamica nella repubblica centroasiatica ex sovietica. Questa la versione ufficiale fornita dalla Farnesina e dall'ambasciata dell'Iran a Roma, anche se la prima parla di annullamento e la seconda di ''rinvio ad un prossimo futuro'' della visita per ''incontri ad altissimo livello''. Verrebbe quindi ufficialmente esclusa l'ipotesi che Teheran si sia tirata indietro di fronte a quella che si prospettava come una ''tiepida'' accoglienza a Roma per il viceministro iraniano, che avrebbe avuto incontri tecnici e istituzionali, ma non politici. (segue)

(Lun/Gs/Adnkronos)