MEDITERRANEO: PRESTO UN PROTOCOLLO CONTRO L'INQUINAMENTO
MEDITERRANEO: PRESTO UN PROTOCOLLO CONTRO L'INQUINAMENTO
SARA' FIRMATO A SIRACUSA IL 7 MARZO

Roma, 28 feb. (Adnkronos)- Ridurre gli scarichi di sostanze inquinanti nel Mediterraneo. E' l'impegno che i Paesi mediterranei prenderanno con un Protocollo che verra' firmato in conclusione di una Conferenza che si terra' il 6 e il 7 marzo prossimi a Siracusa. La conferenza, spiega una nota del ministero degli Esteri, sara' preceduta e preparata da una riunione di esperti giuridici e tecnici che si svolgera' sempre a Siracusa il 3 e il 4 marzo. Alla Conferenza, che verra' presentata domani in una conferenza stampa (ore 11 ministero degli Affari Esteri) parteciperanno 20 governi dell'area mediterranea e la Commissione Europea.

A Siracusa verranno anticipati i dati elaborati dall'Unep, l'agenzia per l'ambiente delle Nazioni Unite, per il decennio 1982-1992 , che rivelano una situazione preoccupante per l'ecosistema marino. Negli ultimi 15 anni gli scarichi sono stati regolati dal Protocollo sulle fonti terrestri adottato nell'ambito della Convenzione di Barcellona del 1976. Ma il continuo cambiamento produttivo e sociale e l'evoluzione della normativa internazionale, rendono necessaria la revisione di questo primo testo.

L'Italia, in su questo fronte, ha svolto un ruolo importante, proponendosi come sede di due conferenze internazionali e svolgendo un ruolo attivo nella proposizione del nuovo protocollo. Il documento che verra' proposto dal ministero degli Affari Esteri all'esame degli esperti a Siracusa e' inoltre frutto di uno stretto rapporto di collaborazione con settori ambientalisti e produttivi e con le Ong di riferimento. La conferenza si tiene grazie al contributo della provincia di Siracusa e con l'organizzazione de La Facolta' dell'Arte e della Scienza.

(Sec/As/Adnkronos)