ONU: NIENTE VOTO PER 39 PAESI MOROSI
ONU: NIENTE VOTO PER 39 PAESI MOROSI

New York, 28 feb. (Adnkronos/Dpa)- La mannaia delle Nazioni Unite si e' abbattuta oggi su 39 dei suoi membri, rei di non aver versato all'Organizzazione i contributi dovuti. Ai Paesi morosi -tra cui la Bosnia Erzegovina, la Federazione serbo montenegrina, Haiti, l'Iraq, il Rwanda, la Somalia, la Syria, la Yemen, la Liberia, la Bolivia, l'Afghanistan, il Burundi, il Chad, la Repubblica Centrafricana, il Guatemala, la Georgia, il Niger ed il Gambia- e' stato quindi impedito oggi di prendere parte alle votazioni dell'Assemblea Generale. Questa misura ''punitiva'' e' consentita dalla Carta delle Nazioni Unite quando la mora di un Paese membro ammonta a due annualita'. L'Honduras e Capo Verde, ha chiarito Sylvana Foa, portavoce del segretario generale Butros Butros Ghali, sono sfuggite a questa sanzione versando una ''rata'' del dovuto.

(Neb/Pe/Adnkronos)