TURCHIA: WASHINGTON POST, BRAVI CILLER E YILMAZ (2)
TURCHIA: WASHINGTON POST, BRAVI CILLER E YILMAZ (2)

(Adnkronos)- La Ciller e Yilmaz hanno ora l'ennesima possibilita' di anteporre il proprio Paese alle antipatie personali, e tenere i fondamentalisti islamici fuori dal governo. Secondo il Washington Post, Ciller e Yilmaz hanno fatto significativi passi avanti nella ricerca di una soluzione. Il premier uscente ha dimostrato buona volonta' accettando che il leader dell'Anap sia il primo a ricoprire l'incarico di primo ministro nel governo di coalizione. I dettagli dell'accordo, dice il Post, verranno annunciati nel corso di questa settimana. Indubbiamente vi e' una rivalita' storica fra la Ciller e Yilmaz da superare, una rivalita', come nota il quotidiano di Washington, che ha abbassato le difese dello stato laico turco rispetto alla minaccia islamica.

Una cosa appare evidente al commentatore del Washington Post: con una coalizione Dyp/Anap, un ruolo decisivo verra' giocato dal presidente della Repubblica Suleyman Demirel, smussando le divergenze fra i due leader politici, soprattutto in materia di politica estera. ''Sotto Demirel -conclude il Post- la presidenza della Repubblica e' un'istituzione che assicura stabilita' e continuita' nella vita politica turca''.

(Red/Zn/Adnkronos)